Vittorio non ce l'ha fatta: il piccolo ha perso la battaglia contro il tumore

Ha lottato come un eroe contro un terribile mostro. Per il piccolo si erano mobilitati in tanti affinché potesse sottoporsi a costose cure negli Stati Uniti. Purtroppo non è bastato

Vittorio

Non ce l'ha fatta il piccolo Vittorio Longoni. Il bimbo di otto anni, purtroppo, ha perso la sua battaglia contro il tumore. La triste notizia si apprende dal padre Paolo, tramite i social network: "Vittorio è volato via. Il nostro bimbo ci ha lasciato, stanco, sfinito, sfiancato.
Le cure hanno prolungato la sua vita; l'amore, il calore, l'affetto infinito di tutti hanno riscaldato il suo e il nostro cuore. Ma non è bastato. Grazie ancora".

Per il piccolo eroe, che ha lottato con grande coraggio contro un mostro che non gli ha lasciato scampo, era stata subito gara di solidarietà.

Oltre alla famiglia, che ha tentato anche l'impossibile per salvare il piccolo, in tanti si sono mobilitati nell'ultimo anno per raccogliere affinché fosse possibile sostenere le spese per delle costose cure a cui il bimbo doveva sottoporsi negli Stati Uniti. Nulla, purtroppo, è bastato.
 

Potrebbe interessarti: http://www.napolitoday.it/cronaca/vittorio-longoni-bambino-cancro-cervello-raccolta-fondi.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/NapoliToday

Potrebbe interessarti

  • Ecco perché le zanzare pungono proprio te

  • Ragno violino: come difendersi e cosa fare in caso di morso

  • Cardarelli: presto visite ed esami si prenoteranno nella farmacia vicino casa

  • Come eliminare la puzza dal tuo bidone della spazzatura

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Fuorigrotta, tragico incidente stradale: muore una 15enne

  • Furto nel Centro Commerciale, ragazza inseguita e arrestata dai carabinieri

  • Caos in via Rosaroll, aggressione e spari: feriti due poliziotti e un cane

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 15 al 19 luglio 2019

  • Orrore San Gennaro Vesuviano, la ricostruzione dalla tragedia

Torna su
NapoliToday è in caricamento