Non può avvicinarsi alla moglie, entra in casa a martellate

In manette un pregiudicato di 41 anni. Ha colpito la donna con una testata al volto e ha danneggiato anche l'ambulanza

Non poteva nemmeno avvicinarsi a lei. Già gli era stato vietato di stare nei posti frequentati da sua moglie per i maltrattamenti che le aveva riservato in passato. Invece si è presentato fuori la sua abitazione e quando lei si è rifiutato di aprirgli è entrato rompendo la porta a martellate. È successo a Boscoreale dove un 41enne pregiudicato è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Torre Annunziata con l'accusa di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e danneggiamento aggravato.

L'uomo si è presentato fuori l'appartamento della donna con la scusa di volerle parlare. La donna non gli ha aperto allora ha buttato giù la porta a martellate e poi l'ha aggredita. L'ha colpita con una testata al volto prima che la vittima riuscisse a chiamare il 118 per farsi soccorrere. I medici appena arrivati si sono resi conto della situazione e hanno chiamato i carabinieri. L'uomo allora è andato su tutte le furie e ha cominciato a prendere a martellate anche l'ambulanza. Solo l'intervento dei militari ha potuto evitare il peggio. I carabinieri l'hanno arrestato e portato in carcere mentre la donna è stata soccorsa dai sanitari.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Al via lo sciopero del trasporto pubblico: disagi per l'utenza napoletana

  • Cronaca

    "Vesuvio lavali con il fuoco": vittime dei cori razzisti anche i dirigenti della Juve Stabia

  • Cronaca

    Toni Servillo allontana una spettatrice: "Troppe smorfie"

  • Cronaca

    Rissa all'esterno della discoteca, spuntano i coltelli: due feriti

I più letti della settimana

  • Bomba contro la pizzeria di Gino Sorbillo, Sorrentino: "Bisogna mobilitarsi"

  • Telecamere di "Pomeriggio Cinque" a Napoli, Barbara D'Urso interrompe la diretta

  • Bambino di quattro anni muore soffocato dalle costruzioni

  • De Laurentiis commenta la vicenda Koulibaly: "Mi vergogno, uscirò presto dal calcio"

  • Esplosione devasta la pizzeria Sorbillo, Gino: "Prima l'incendio, ora le bombe"

  • Muore improvvisamente Michele Leo: il chitarrista aveva 40 anni

Torna su
NapoliToday è in caricamento