Calci e pugni contro moglie e figlie, arrestato 40enne

Intervento dei carabinieri ad Ercolano

Un 40enne è stato arrestato dai carabinieri per violenza su moglie e figlie. La scorsa notte l'uomo era rientrato in casa ad Ercolano in preda a sostanze alcoliche e stupefacenti. Ha litigato con la moglie per poi aggredirla. La figlia più grande della coppia, 20enne, è intervenuta per difendere la madre, venendo spintonata. La ragazza è anche caduta per le scale ed è stata colpita (con la madre e con la sorellina) con calci e pugni dal padre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' stato a quel punto che la donna si è decisa a chiedere l’aiuto dei carabinieri della tenenza di Ercolano, che hanno bloccato l'uomo arrestandolo. ...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

Torna su
NapoliToday è in caricamento