Calci e pugni contro moglie e figlie, arrestato 40enne

Intervento dei carabinieri ad Ercolano

Un 40enne è stato arrestato dai carabinieri per violenza su moglie e figlie. La scorsa notte l'uomo era rientrato in casa ad Ercolano in preda a sostanze alcoliche e stupefacenti. Ha litigato con la moglie per poi aggredirla. La figlia più grande della coppia, 20enne, è intervenuta per difendere la madre, venendo spintonata. La ragazza è anche caduta per le scale ed è stata colpita (con la madre e con la sorellina) con calci e pugni dal padre.

E' stato a quel punto che la donna si è decisa a chiedere l’aiuto dei carabinieri della tenenza di Ercolano, che hanno bloccato l'uomo arrestandolo. ...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • Sesso nel cimitero di Acerra: "Senza rispetto in un luogo di dolore"

  • Fedeli afragolesi senza parole: le nuvole formano l'immagine del volto di Gesù

  • Nela e la battaglia contro il cancro: "Quando arriva non ti lascia più. Ho pensato al suicidio"

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento