Violento in famiglia per anni: arrestato

Le vittime erano la moglie e il figlio 14enne piombato in uno stato d'ansia

Anni di violenze e soprusi in casa bloccati dall'intervento dei carabinieri. È successo a Sant'antimo dove i militari della tenenza locale hanno arrestato un 47enne con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. Agente di commercio incensurato è accusato di aver commesse violenze reiterate nei confronti della moglie 43enne e del figlio 14enne.

Le violenze 

Una storia di vessazioni cominciata nel 2004, l'anno del matrimonio che è corrisposto con l'inizio di un incubo fatto di violenze fisiche e sopraffazioni psicologiche. Non solo nei confronti della moglie ma anche del piccolo di 14 anni che negli ultimi tempi aveva anche cominciato a soffrire di uno stato d'ansia. Fino a quando non è arrivata l'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal Gip del tribunale di Napoli Nord.

Potrebbe interessarti

  • Capri, in vendita casa da sogno con meravigliosa vista sul Golfo

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

  • Il fiore delle streghe: come riconoscere la pianta assassina e perché è pericolosissima

  • Oleandro: perché bisogna stare molto attenti a questa pianta

I più letti della settimana

  • Presunto furto in autogrill per la moglie di Gianni Nazzaro: arrestata

  • Lutto nel mondo di Un Posto al Sole, addio alla "madre" di Giulia Poggi

  • Tony Colombo elogia i piatti preparati dalla moglie Tina: "Donne italiane, curate i vostri mariti"

  • Colpo di scena: il Chelsea prova a convincere Sarri a restare a Londra

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 17 al 21 giugno

  • Il noto attore di Un Posto al Sole schiaffeggiato alla fermata del bus: il racconto

Torna su
NapoliToday è in caricamento