Matrimonio da incubo, 25 anni di violenza: la storia

Arrestato un incensurato che picchiava la moglie e i quattro figli da anni

I carabinieri della Compagnia di Giugliano hanno arrestato un commerciante 54enne incensurato ponendo fine a 25 anni di maltrattamenti. I militari hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP ai danni dell'uomo che deve rispondere di maltrattamenti in famiglia ai danni della moglie 52enne e dei quattro figli, poco più che maggiorenni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini coordinate dalla procura della Repubblica di Napoli Nord e condotte dalla locale tenenza dei carabinieri sono partire da un racconto che la donna aveva fatto ai militari, senza voler formalizzare denuncia. La donna ha parlato delle violenze subite da parte del marito in quasi 25 anni di matrimonio, anche in presenza dei figli piccoli. Sono state raccolte anche le dichiarazioni dei quattro ragazzi che hanno raccontato come spesso il padre, dopo aver assunto alcool, aggredisse la moglie offendendone il decoro e le dignità, rendendone di fatto la vita impossibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

Torna su
NapoliToday è in caricamento