Violentava la figlia minorenne: gli abusi raccontati dalla piccola

Le indagini sono scattate a seguito della denuncia della madre che aveva in affidamento congiunto la figlia con il suo ex marito

I Carabinieri della compagnia di Giugliano in Campania hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di un uomo per il reato di violenza sessuale aggravata consumata nei confronti della figlia minore. Nei suoi confronti è stata applicata anche la sospensione della potestà genitoriale.

Le indagini coordinate dalla Procura di Napoli Nord sono scattate a seguito della denuncia della madre della bimba, la quale, avendo in affidamento congiunto la figlia con il suo ex marito, aveva notato che la stessa, quando trascorreva il periodo previsto con il padre, al rientro evidenziava segni riferibili a possibili abusi. La donna ha quindi interpellato la figlia che, dopo un'iniziale reticenza, ha raccontato apertamente degli abusi subiti, parlandone nei giorni successivi anche con un'insegnante a scuola. La bimba ha confermato le accuse integralmente nel corso dell'audizione protetta; la consulenza psicologica e la consulenza medico-legale hanno convalidato l'attendibilità del racconto della bambina.

Nel corso delle indagini sono state raccolte dichiarazioni da parte di persone informate sui fatti, tra le quali l'insegnante della bambina, la pediatra e la madre, i cui racconti hanno consentito di confermare il quadro indiziario nei confronti dell'uomo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

Torna su
NapoliToday è in caricamento