Tagli agli stipendi dei vigili urbani: si rischia la paralisi

Si prevedono fino a 300 euro lordi in meno in busta paga. A pagarne maggiormente le spese saranno i cittadini: traffico in tilt, uffici in difficoltà, disagi la domenica con le partite e la movida

Vigili ubani

Agenti della Municipale ridotti al minimo, servizi non garantiti. Da questa mattina è in corso un'assemblea convocata dai sindacati. Da una parte Cisl Fp, Uil Fp, Csa, Lipol e Sindacato nazionale polizia locale, dall'altra la Cgil.

Le ragioni della mobilitazione, spiega Elena Romanazzi del Mattino, riguardano il taglio deciso dall'amministrazione comunale degli oneri accessori. Si può arrivare anche a 300 euro lordi in meno in busta paga. Ragioni di spesa, la mannaia della spending review. Ma a pagarne maggiormente le spese - spiegano Agostino Anselmi e Annibale De Bisogno, rispettivamente responsabile territoriale Csl Fp Comune di Napoli e coordinatore Uil Fp - saranno i cittadini. Traffico in tilt e uffici in difficoltà.

Tutti dunque sono sul piede di guerra.  E il futuro potrebbe significare disagi enormi ad esempio la domenica per quanto riguarda la movida, le partite, il traffico. E ancora: niente attrezzatura necessaria, niente giubbini catarifrangenti, niente radio e mezzi idonei e divise invernali (i nuovi assunti hanno solo la divisa estiva) e telefoni cellulari di servizio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Lutto nel mondo della medicina napoletana, muore improvvisamente Paolo Mercogliano

  • Sacchi: "Nella difesa del Napoli solo Di Lorenzo si muove in modo organico e sinergico"

Torna su
NapoliToday è in caricamento