Via Catone, minacciava la moglie: 30enne arrestato

Ieri pomeriggio, su una nota della Sala Operativa, i poliziotti sono intervenuti in un appartamento per una lite familiare

Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale Sezione Volanti hanno arrestato un 30enne responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali dolose.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ieri pomeriggio, su una nota della Sala Operativa, i poliziotti sono intervenuti in un appartamento di via Catone per una lite in famiglia. In effetti quando gli agenti hanno raggiunto l’abitazione hanno trovato la porta d’ingresso aperta ed all’interno un uomo che minacciava e strattonare violentemente la moglie. Gli agenti hanno separato la coppia, ma l’uomo ha continuato nel suo atteggiamento minaccioso e violento. Il 30enne, attualmente sottoposto agli arresti domiciliari, è stato arrestato mentre la donna è stata medicata presso una struttura ospedaliere per l’aggressione subita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, lutto a Napoli: muore noto avvocato 57enne

  • Coronavirus, 1103 casi in Campania: l'aggiornamento della Protezione civile

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Schianto su corso Campano, sbalzati dallo scooter: paura per due ragazzi

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

Torna su
NapoliToday è in caricamento