"Vendo appartamento, non a napoletani": polemica per l'annuncio online

Un attico è stato messo in vendita a Rimini al prezzo di 499mila euro. Il proprietario: "Vendo a persone referenziate del posto, non a napoletani". Il consigliere regionale Borrelli segnala l'annuncio alla polizia postale

(foto di repertorio)

Un appartamento a Rimini è stato messo in vendita su un noto sito di annunci online, dove si specifica: "Vendesi a persone referenziate, non ai napoletani". L'annuncio è stato trovato dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, che ha denunciato "l'ennesimo episodio di razzismo". L'appartamento in vendita è un attico per il quale il proprietario chiede poco meno di mezzo milione di euro. L'inserzione, dopo qualche ora, è stata rimossa. 

51768467_1254625638024658_3411782214461947904_n-2

"Dobbiamo ricordare che i gestori del sito hanno l'obbligo di controllare. Non vi devono essere zone franche dove le leggi non sono vigenti e dove ognuno è libero di minacciare e insultare", scrive Borrelli, che ha segnalato l'annuncio anche alla Polizia Postale. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Neve e forte vento a Napoli, crolli in città e in provincia

  • Cronaca

    Pasticciere si oppone a un controllo dei Nas: arrestato

  • Cronaca

    Maltempo, blackout nella metro di Napoli: stazione al buio (VIDEO)

  • Cronaca

    Rapina con il trucco delle gomme bucate: arrestati

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni (giorno per giorno) dal 18 al 22 febbraio

  • Undici rapine di rolex, arrestato 32enne in trasferta a Torino: il complice morì in un incidente

  • Maurizio Aiello da Caterina Balivo ricorda lo zio: "E' morto in maniera tremenda"

  • Maltempo e vento forte su Napoli: scuole, parchi e cimiteri chiusi in città

  • Gigi D'Alessio ricorda Mario Merola: "Era buono come il pane, aveva solo un vizio"

  • "Mio figlio di 9 anni agganciato da un pedofilo": la storia del neomelodico Torri

Torna su
NapoliToday è in caricamento