Vele di Scampia, è il giorno delle assegnazioni degli ultimi 60 alloggi popolari

L'assessore comunale Buonanno: "E' un momento importante per tutta la città"

Inizia oggi la fase conclusiva delle assegnazioni dei 60 alloggi popolari per i nuclei familiari delle Vele, come previsto dalla delibera della Giunta Comunale di Napoli nell'ambito del progetto "Restart Scampia".

Gli assegnatari sono stati convocati presso la sala Pignatiello di Palazzo San Giacomo, dove avverrà l'espletamento delle pratiche burocratiche.

"E' un momento importante per la città tutta, che vede finalmente l'orizzonte della riqualificazione del quartiere Scampia. 40.000 abitanti, il 50% ha meno di 25 anni, un tasso di disoccupazione del 60%, dispersione scolastica elevatissima: da questo contesto camminiamo verso una realtà che va guardata senza i filtri dei luoghi comuni. La non identità lascerà il posto, ne sono certa, al consolidamento del percorso di rinascita e di riscatto già avviato", afferma l'Assessore al Diritto all'Abitare Monica Buonanno.

Il processo di assegnazione dei 60 alloggi e alcune risistemazioni di nuclei non trasferibili consentirà a breve di iniziare i lavori di cantierizzazione che porteranno all'abbattimento della Vela Verde

Potrebbe interessarti

  • Le tignole: cosa sono e perché è meglio non averle in casa

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Pelle secca: quali sono i rimedi più efficaci

  • Rosmarino: cosa sapere di questa pianta

I più letti della settimana

  • Dramma per una famiglia napoletana in vacanza: 42enne muore mentre fa il bagno

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Tragedia a Scalea, muore turista napoletano: "Te ne sei andato troppo presto"

  • Dramma in autostrada, motociclista muore decapitato

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

  • Bimbo ingerisce soda caustica: ricoverato in gravi condizioni al Santobono

Torna su
NapoliToday è in caricamento