Salvini: "Ad aprile abbatteremo la vela verde a Scampia"

Le parole del ministro dell'Interno, durante la conferenza stampa al termine del comitato di sicurezza e ordine pubblico in prefettura

Salvini a Napoli (Foto De Cristofaro)

Conferenza stampa di Matteo Salvini, al termine del comitato di sicurezza e ordine pubblico tenutosi in Prefettura a Napoli.

Scampia

"Ad aprile ci sarà il primo atto di demolizione della vela Verde di Scampia, sarà un periodo complicato ma se riuscirò a trovare due ore sarò orgoglioso di assistere". Così il ministro annuncia l'imminenza dell'abbattimento della vela.

Di Lauro ed Età imputabile

"E' notizia di oggi il 41bis certificato per il latitante Marco Di Lauro. Quando c'è concordia ci sono risultati, calano i reati e ci sono arresti eccellenti. Ora la camorra, la 'ndrangheta e la mafia sanno che al Governo ci sono dei nemici disposti a tutto per portargli via l'ultimo paio di mutande. Sappiamo che la camorra investe in attività commerciali, le indagini sono in corso e l'immigrazione è la terza fonte di business delle mafie", spiega Salvini. Sull'età imputabile: "Proporrò ai miei amici del M5S se c'è la disponibilità ad alzare con urgenza l'età imputabile. Un 16enne di oggi non è quello di tanti anni fa".

L'INTERVISTA A MATTEO SALVINI DI NAPOLITODAY/VIDEO

Terrorismo

"L'unico estremismo che ci preoccupa è quello islamico. Le frange di estrema destra e di estrema sinistra interessano i nostalgici che sono fuori dal mondo e dal tempo. Qualsiasi episodio di violenza riconducibile a qualsiasi colore politico va condannato".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Eruzione Campi Flegrei, simulata l'evacuazione anche a Napoli

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Un Posto al Sole, anticipazioni: pesanti le accuse per Diego

  • La migliore pizza fritta del mondo è di Melito: per celebrare il titolo pizze gratis per tutti

  • Raffica di controlli al Rione Sanità: centinaia di persone identificate

  • Vaselina: un ottimo lubrificante ma non per tutto

Torna su
NapoliToday è in caricamento