Circumvesuviana: vandalizzati i murales di Totò e Troisi

Indignazione sul web

L’EAV, Ente autonomo del volturno srl, ha pubblicato sulla pagina Facebook i danni causati dai vandali ai murales di Totò a piazza Garibaldi e di Troisi nella stazione di San Giorgio a Cremano. 

Il murales di Totò era stato inaugurato a fine agosto, mentre quello di Troisi poche settimane fa. Indignazione sul web per l'atto vandalico che ha colpito due dei simboli più amati della napoletanità.

"Chiediamo a tutti i cittadini di aiutarci nella lotta al vandalismo e al nichilismo. Questa notte EAV ha subito un vero e proprio raid teppistico militare nelle stazioni di Napoli Piazza Garibaldi, San Giorgio a Cremano e San Giovanni. Tre opere di street art sono state imbrattate, vandalizzate, deturpate. Senza motivo, senza apparente giustificazione. I volti di Troisi e Totò imbrattati ed oscurati sono un pugno nello stomaco a tutti i napoletani. Amministrare EAV non vuol dire soltanto amministrare un’azienda di trasporto. Vuol dire combattere una guerra di civiltà contro i barbari che ogni giorno, in forme diverse, saccheggiano le nostre 150 stazioni ed i nostri treni. Puliamo i muri e ci scrivono sopra, mettiamo le panchine e le distruggono, mettiamo le emettitrici dei biglietti automatiche e le scassano. E’ una guerra. Ma non abbiamo alcuna intenzione di arrenderci. Anzi, andiamo avanti sempre più decisi e convinti. D’altronde il vandalismo è di casa nella nostra città, i portoni dei palazzi storici del centro antico sono tutti imbrattati da scritte e colori. Chiediamo a tutti i cittadini di aiutarci nella lotta al vandalismo e al nichilismo. Chiunque abbia notizie su questi incappucciati che si sono introdotti di notte nelle nostre stazioni, anche in posta privata su fb a me direttamente, può aiutarci a capire o rivolgersi alle forze dell’ordine. Le nostre telecamere li hanno ripresi, ci serve una mano per identificarli". E' la nota dell'Eav.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • Sesso nel cimitero di Acerra: "Senza rispetto in un luogo di dolore"

  • Fedeli afragolesi senza parole: le nuvole formano l'immagine del volto di Gesù

  • Nela e la battaglia contro il cancro: "Quando arriva non ti lascia più. Ho pensato al suicidio"

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento