Vaclav Briza non c'è più, due anni fa fu ridotto in fin di vita dal branco

L'uomo era divenuto famoso due anni fa quando venne picchiato selvaggiamente da un gruppo di ragazzini, per futili motivi, mentre dormiva in un locale abbandonato della stazione

Vaclav Briza

E' morto in ospedale a Nola Vaclav Briza. L'uomo era divenuto famoso due anni fa quando venne picchiato selvaggiamente da un gruppo di ragazzini, per futili motivi, mentre dormiva in un locale abbandonato della stazione, in compagnia del suo cane. Il branco che aggredì il clochard era composto da 7 persone (tre delle quali maggiorenni).

Tanti i messaggi di solidarietà per ricordarlo, eccone alcuni: "Ha negli occhi la pietà di Cristo", "Era una brava persona, colta e umile".

I funerali di Vaclav si terranni mercoledì 24 gennaio alle ore 11,00 nella chiesa del Gesù in Nola.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco perché il tuo bucato non profuma

  • Tragedia nel centro commerciale, bambino di 5 anni resta mutilato

  • Incidente sull'Asse Perimetrale, muore un giovane in scooter

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Un Posto al Sole non andrà in onda venerdì 13: le ragioni

  • Si chiamava Pietro e aveva solo 16 anni: è lui la vittima dell'incidente di Casoria

Torna su
NapoliToday è in caricamento