Vaclav Briza non c'è più, due anni fa fu ridotto in fin di vita dal branco

L'uomo era divenuto famoso due anni fa quando venne picchiato selvaggiamente da un gruppo di ragazzini, per futili motivi, mentre dormiva in un locale abbandonato della stazione

Vaclav Briza

E' morto in ospedale a Nola Vaclav Briza. L'uomo era divenuto famoso due anni fa quando venne picchiato selvaggiamente da un gruppo di ragazzini, per futili motivi, mentre dormiva in un locale abbandonato della stazione, in compagnia del suo cane. Il branco che aggredì il clochard era composto da 7 persone (tre delle quali maggiorenni).

Tanti i messaggi di solidarietà per ricordarlo, eccone alcuni: "Ha negli occhi la pietà di Cristo", "Era una brava persona, colta e umile".

I funerali di Vaclav si terranni mercoledì 24 gennaio alle ore 11,00 nella chiesa del Gesù in Nola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

  • L'Amica Geniale 2, le anticipazioni sugli episodi 3 e 4

  • Coronavirus, è epidemia sulla Diamond Princess: tornano a casa i campani a bordo

Torna su
NapoliToday è in caricamento