Vaclav Briza non c'è più, due anni fa fu ridotto in fin di vita dal branco

L'uomo era divenuto famoso due anni fa quando venne picchiato selvaggiamente da un gruppo di ragazzini, per futili motivi, mentre dormiva in un locale abbandonato della stazione

Vaclav Briza

E' morto in ospedale a Nola Vaclav Briza. L'uomo era divenuto famoso due anni fa quando venne picchiato selvaggiamente da un gruppo di ragazzini, per futili motivi, mentre dormiva in un locale abbandonato della stazione, in compagnia del suo cane. Il branco che aggredì il clochard era composto da 7 persone (tre delle quali maggiorenni).

Tanti i messaggi di solidarietà per ricordarlo, eccone alcuni: "Ha negli occhi la pietà di Cristo", "Era una brava persona, colta e umile".

I funerali di Vaclav si terranni mercoledì 24 gennaio alle ore 11,00 nella chiesa del Gesù in Nola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Forti temporali in arrivo, la Protezione Civile dirama l'allerta meteo

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

Torna su
NapoliToday è in caricamento