Lite tra ragazzi: il padre di uno investe l'altro genitore

Un uomo di 40 anni è stato denunciato dai carabinieri. La vittima è stata trasportata alla clinica Villa dei fiori di Acerra

Un uomo di 40 anni di Casalnuovo, già noto alle forze dell'ordine, è stato denunciato dai carabinieri per lesione personale aggravata e omissione di soccorso. Suo figlio e il figlio minore di un altro commerciante avevano litigato; il primo aveva raccontato tutto al padre - il denunciato - che, uscito dal suo negozio, si è diretto nell'attività del padre dell'altro ragazzino a lamentarsi dell'accaduto chiedendo spiegazioni e scuse.

La discussione si è spostata in strada dove il 40enne è salito sulla sua auto e ha investito l'altro, procurandogli la frattura di tibia e perone per dileguarsi subito dopo senza prestare soccorso. La vittima è stata trasportata alla clinica "Villa dei fiori" di Acerra e ricoverata.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Stammo perdenno 'a capa. Ma dove stiamo andando? E dove vogliamo arrivare? Gli animali a volte si comportano diversamente. giulio

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Confcommercio Napoli, sequestro preventivo della Guardia di Finanza

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale in via Marina, 17enne travolta da un taxi

  • Cronaca

    Dramma a Capodimonte, un uomo precipita da un ponte

  • Cronaca

    Bimba di 18 mesi investita dalla madre: è in gravi condizioni

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Salerno-Reggio Calabria: morti padre e figlio di Pomigliano

  • La tragedia di Marzia: alcol test negativo per l'amica che era al volante

  • Muore a 24 anni in un incidente stradale: la vittima è una studentessa dell'Orientale

  • Incidente Salerno-Reggio Calabria, i nomi delle vittime

  • Addio al celibato fuori controllo sul volo Napoli-Amsterdam: tredici fermati all'aeroporto

  • Rapina in auto dopo il concerto di Gigi D'Alessio: puntano la pistola contro una giovane coppia

Torna su
NapoliToday è in caricamento