Accoltellò un uomo a Castellammare: in manette un 25enne

Roberto Cimmino è stato arrestato per tentato omicidio. I fatti risalgono al marzo 2018 a Castellammare

C'erano dei motivi economici alla base del tentato omicidio dell'uomo accoltellato a marzo 2018 nella zona Mariconda a Castellammare di Stabia. A scoprirlo sono stati gli agenti del commissariato stabiese che oggi hanno stretto le manette ai polsi all'autore del tentato omicidio. Si tratta di Roberto Cimmino, 25 anni con precedenti di polizia e ritenuto vicino alle organizzazioni criminali della zona.

L'arresto

Gli agenti stabiesi, insieme a quelli di Torre Annunziata, gli hanno stretto le manette ai polsi rintracciandolo in un appartamento di via Cresti a Boscoreale. Gli agenti hanno eseguito l'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del tribunale oplontino. Cimmino è stato portato nel carcere di Poggioreale dove sosterrà l'interrogatorio di garanzia. Deve difendersi dall'accusa di tentato omicidio.

Potrebbe interessarti

  • Le tignole: cosa sono e perché è meglio non averle in casa

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Pelle secca: quali sono i rimedi più efficaci

  • Riapre la piscina della Mostra d'Oltremare dopo 3 anni

I più letti della settimana

  • Dramma per una famiglia napoletana in vacanza: 42enne muore mentre fa il bagno

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Tragedia a Scalea, muore turista napoletano: "Te ne sei andato troppo presto"

  • Dramma in autostrada, motociclista muore decapitato

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

  • Bimbo ingerisce soda caustica: ricoverato in gravi condizioni al Santobono

Torna su
NapoliToday è in caricamento