Accoltellò un uomo a Castellammare: in manette un 25enne

Roberto Cimmino è stato arrestato per tentato omicidio. I fatti risalgono al marzo 2018 a Castellammare

C'erano dei motivi economici alla base del tentato omicidio dell'uomo accoltellato a marzo 2018 nella zona Mariconda a Castellammare di Stabia. A scoprirlo sono stati gli agenti del commissariato stabiese che oggi hanno stretto le manette ai polsi all'autore del tentato omicidio. Si tratta di Roberto Cimmino, 25 anni con precedenti di polizia e ritenuto vicino alle organizzazioni criminali della zona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'arresto

Gli agenti stabiesi, insieme a quelli di Torre Annunziata, gli hanno stretto le manette ai polsi rintracciandolo in un appartamento di via Cresti a Boscoreale. Gli agenti hanno eseguito l'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del tribunale oplontino. Cimmino è stato portato nel carcere di Poggioreale dove sosterrà l'interrogatorio di garanzia. Deve difendersi dall'accusa di tentato omicidio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • Lettera ai figli dopo la morte: "Quando la leggerete non ci sarò più"

  • Scossa di terremoto nella notte: preoccupazione nell'area flegrea

  • Igiene orale e difese immunitarie: qual è la connessione?

  • Coronavirus, il bel gesto del portiere napoletano Sepe: non chiede gli affitti ai suoi inquilini

Torna su
NapoliToday è in caricamento