Miano, donna trovata senza vita in casa dopo una lite: si indaga sul marito

Indagini in corso. La vittima aveva 36 anni

Morta Miano (Foto Ansa)

Una 36enne Fortuna Bellisario è morta in casa a Miano sul corso Mianella 115 nel parco di edilizia popolare la Quadra. A chiamare i soccorsi il marito, Vincenzo Lopresto, 41 anni, che ha chiesto aiuto al 118 segnalando che la donna ormai non respirava più. "L'ho picchiata fino ad ucciderla", avrebbe detto l'uomo all'operatore del 118.

Sul posto è accorsa un'ambulanza del 118, che non ha potuto fare altro che constatare il decesso della 36enne, dopo una vana rianimazione cardiopolmonare. Indagini in corso. Presenti polizia, carabinieri e polizia mortuaria. Nessuno dei vicini si è accorto della lite tra i coniugi, avvenuta per motivi di gelosia.

La coppia aveva tre figli, tutti minorenni, di 7, 10 e 11 anni, che pare non fossero in casa al momento in quei momenti drammatici, ma dalla nonna. La madre di Lopresto ha accusato un malore ed è stata portata al San Giovanni Bosco.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Melito

A pochi chilometri di distanza da Miano si sono tenuti nel pomeriggio, nella chiesa di Santa Maria delle Grazie a Melito, i funerali di Norina Matuozzo, 33 anni uccisa a colpi di pistola dal marito, Salvatore Tamburrino. La donna è stata uccisa, in casa di sua madre, dall'uomo (reo confesso), vicino al clan del boss Marco Di Lauro, arrestato poche ore dopo l'omicidio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Brusco calo termico anche al Sud, arriva il freddo invernale

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

Torna su
NapoliToday è in caricamento