Cordicella fuori dal negozio per catturare gli uccelli: denunciati due negozianti

Due negozianti riuscivano a catturare gli animali con una corda di circa 25 metri, che raggiungeva le reti piazzate in un giardino vicino

Cattura uccelli (Foto di repertorio)

Due titolari di un negozio per animali esercitavano l’uccellagione mediante un impianto di cattura speciale. La segnalazione è arrivata ai Carabinieri di Carbonara di Nola e al movimento animalista EITAL.

 I due negozianti riuscivano a catturare gli animali mediante una corda di circa 25 metri, che raggiungeva le reti piazzate in un giardino limitrofo, come riportato da Geapress.

I Carabinieri hanno sequestrato anche una ventina di specie protette come lucherini e cardellini e una decina di cani di piccola taglia detenuti in alcuni box non adatti ad accoglierli.

La denuncia, a piede libero, riguarda i reati di uccellagione, maltrattamento di animali e ricettazione.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Morto durante il viaggio di nozze, la moglie: "Non inviate più soldi"

  • Dramma in vacanza a Mykonos, muore napoletano di 22 anni

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

Torna su
NapoliToday è in caricamento