Centro storico, rapinatori seminano il panico tra i turisti

Una vera e propria escalation di scippi. Colpi in una traversa di via Carbonara, nella zona dei Quartieri, a Forcella e in via Acton

via Carbonara

Si organizzano in gruppi, salgono sugli scooter e seminano il panico nel centro storico. Nel mirino, i turisti con orologi da migliaia di euro.

L'ultimo colpo è avvenuto martedì in una traversa di via Carbonara: un turista inglese è stato aggredito mentre passeggiava con la moglie. Il 65enne è stato assalito da due ragazzi in scooter per un prezioso Rolex che aveva al polso. I malviventi lo hanno strattonato e la 62enne ha cercato di difenderlo. La donna è poi caduta, mentre i centauri sono riusciti a fuggire con il bottino. I passanti hanno prestato le prime cure e la coppia è stata accompagnata all'ospedale Loreto Mare.

Una vera e propria escalation di scippi. Basti pensare che sabato pomeriggio una turista olandese è stata assalita nella zona dei Quartieri Spagnoli. I centauri le hanno strappato un Rolex e sono fuggiti verso il Corso Vittorio Emanuele. Domenica, altre due aggressioni: una in vico Zuroli a Forcella, l'altra in via Acton.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vento forte e temporali in arrivo sulla Campania: nuova allerta meteo

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Cinzia Paglini è tornata a casa: lieto fine per l'artista napoletana

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

  • Allerta meteo per forte vento, scuole chiuse a Napoli il 12 novembre

  • Maltempo, via Imbriani chiusa: crolla un cornicione

Torna su
NapoliToday è in caricamento