Turista in giro con una spada: "Città pericolosa, è per difesa personale"

L'episodio è avvenuto stamane nei pressi del santuario di Pompei. Il denunciato è un turista tedesco di 62 anni. La katana gli è stata sequestrata

Katana

Passeggiava davanti al santuario di Pompei con una katana a tracolla. Questa la ragione per cui i carabinieri hanno denunciato in stato di libertà (per porto abusivo di arma) un turista tedesco di 62 anni

L’uomo è stato bloccato in piazza Bartolo Longo, nei pressi del santuario della Beata Vergine del Rosario di Pompei, mentre portava l'arma riposta nella custodia. Si è giustificato dicendo che la lama giapponese che aveva con sé - poi sequestratagli - fosse per "difesa personale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, grave lutto per Luisa Amatucci: si è spenta la madre

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Terremoto, l'Osservatorio Vesuviano: "Il più forte dalla ripartenza del bradisismo nel 2006"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 9 al 13 dicembre

  • Sciopero Trasporti a Napoli il 10 dicembre: gli orari di Anm

Torna su
NapoliToday è in caricamento