Turista in giro con una spada: "Città pericolosa, è per difesa personale"

L'episodio è avvenuto stamane nei pressi del santuario di Pompei. Il denunciato è un turista tedesco di 62 anni. La katana gli è stata sequestrata

Katana

Passeggiava davanti al santuario di Pompei con una katana a tracolla. Questa la ragione per cui i carabinieri hanno denunciato in stato di libertà (per porto abusivo di arma) un turista tedesco di 62 anni

L’uomo è stato bloccato in piazza Bartolo Longo, nei pressi del santuario della Beata Vergine del Rosario di Pompei, mentre portava l'arma riposta nella custodia. Si è giustificato dicendo che la lama giapponese che aveva con sé - poi sequestratagli - fosse per "difesa personale".

Potrebbe interessarti

  • Le tignole: cosa sono e perché è meglio non averle in casa

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Pelle secca: quali sono i rimedi più efficaci

  • Rosmarino: cosa sapere di questa pianta

I più letti della settimana

  • Dramma per una famiglia napoletana in vacanza: 42enne muore mentre fa il bagno

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Dramma in autostrada, motociclista muore decapitato

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

  • Tragedia a Scalea, muore turista napoletano: "Te ne sei andato troppo presto"

  • Bimbo ingerisce soda caustica: ricoverato in gravi condizioni al Santobono

Torna su
NapoliToday è in caricamento