Allarme finti venditori di calzini alla Stazione Centrale: turista drogato e derubato del bancomat

A lanciarlo è la polfer. In manette due malviventi che, lo scorso agosto, presero di mira un romano di 35 anni sottraendogli mille euro

Stazione Centrale

Alla Stazione Centrale è allarme criminalità. Fanno credere di essere venditori abusivi di calzini o di accendini, poi avvicinano i viaggiatori e, in base a chi hanno di fronte, compiono furti, estorsioni e rapine ai loro danni.

A spiegarlo è la polizia ferroviaria in un comunicato, in cui riporta un episodio di questo tipo avvenuto nell'agosto del 2017 e che oggi è giunto all'emissione di due misure cautelari nei riguardi dei presunti malviventi, due pregiudicati di 29 e 40 anni.

Vittima della vicenda un turista romano di 35 anni. Si trovava in stazione, parlando al telefono con la madre a proposito della necessità di trovare una stanza per la notte. Ascoltata la telefonata un finto venditore di calzini gli offrì il suo aiuto. I due raggiunsero quindi un'altra persona, portandosi poi presso un hotel poco distante.

Risvegliatosi nella camera d'albergo, il turista notò sul comodino il proprio bancomat. Ancora frastornato, sotto l'effetto di qualche sostanza assunta al bar dove i due uomini l'avevano portato, scoprì che oltre mille euro gli erano stati prelevati dal conto, da lì le denuncia alla polfer.

Le indagini, portate avanti attraverso anche le riprese di videosorveglianza della stazione, hanno quindi condotto all'identificazione dei due presunti malviventi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Dalla morte della figlia alle donazioni per i clochard: "Portiamo il sorriso Karol"

  • Cronaca

    Tenta di rubare i cavi elettrici: 42enne cade nel vuoto e muore

  • Politica

    De Luca: "Reddito di Cittadinanza ai camorristi e ai finti separati"

  • Cronaca

    Maxi esercitazione antisismica nei Campi Flegrei, l'annuncio della Protezione civile

I più letti della settimana

  • Bomba contro la pizzeria di Gino Sorbillo, Sorrentino: "Bisogna mobilitarsi"

  • Telecamere di "Pomeriggio Cinque" a Napoli, Barbara D'Urso interrompe la diretta

  • De Laurentiis commenta la vicenda Koulibaly: "Mi vergogno, uscirò presto dal calcio"

  • Esplosione devasta la pizzeria Sorbillo, Gino: "Prima l'incendio, ora le bombe"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 21 al 25 gennaio

  • Muore improvvisamente Michele Leo: il chitarrista aveva 40 anni

Torna su
NapoliToday è in caricamento