Truffe e circonvenzione di incapaci, in manette due napoletani in trasferta

I due, 48 e 45 anni, sono accusati di aver truffato diversi anziani a Latina, per un totale di circa 100mila euro. I carabinieri li hanno arrestati in flagranza di reato

Due napoletani, 48 e 45 anni, sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia di Latina nell'ambito dell'indagine 'Take Away'. I due si sarebbero resi responsabili di almeno quattro episodi di truffa ai danni di anziani e questa mattina avevano contattato un 81enne ed erano riusciti a convincerlo a consegnare una consistente somma di denaro. Le altre truffe, avvenute con le stesse modalità, hanno prodotto un bottino complessivo di circa 100mila euro. I due sono accusati di circonvenzione di incapaci. 

I dettagli su LatinaToday

I due arresti sono avvenuti in flagranza, in pieno centro cittadino a Latina, mentre la vittima consegnava una busta contenente il denaro richiesto (circa 5000 euro). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • Fedeli afragolesi senza parole: le nuvole formano l'immagine del volto di Gesù

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

  • SKY - Mertens-Napoli, Gattuso sponsor per il rinnovo del belga

Torna su
NapoliToday è in caricamento