Tenta la “truffa dello specchietto” ma viene beccato: denunciato

Aveva costretto un automobilista ad andare a prelevare ad un bancomat 150 euro per la rottura del suo orologio

Gli agenti del commissariato Posillipo hanno denunciato un 45enne napoletano, per il reato di truffa. I poliziotti sono intervenuti in via Manzoni dove era stato segnalato un centauro che a bordo di uno scooter Piaggio Beverly aveva simulato un incidente bloccando il conducente di un’autovettura. Aveva messo in scena la cosiddetta “truffa dello specchietto”.

I FATTI

I poliziotti hanno accertato che l’automobilista, in buona fede, aveva creduto al 45enne e che quindi lo avesse urtato provocandogli una ferita al polso e la rottura dell’orologio indossato, per cui alla richiesta di denaro da parte di quest’ultimo aveva acconsentito. L’automobilista aveva parcheggiato la sua auto ed era salito a bordo del motociclo per raggiungere il più vicino bancomat e consegnare al truffatore la somma di 150 euro per l’orologio rotto. Il tempestivo intervento della polizia ha consentito di smascherare il truffatore e salvare la vittima.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Eruzione Campi Flegrei, simulata l'evacuazione anche a Napoli

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Un Posto al Sole, anticipazioni: pesanti le accuse per Diego

  • La migliore pizza fritta del mondo è di Melito: per celebrare il titolo pizze gratis per tutti

  • Raffica di controlli al Rione Sanità: centinaia di persone identificate

  • Vaselina: un ottimo lubrificante ma non per tutto

Torna su
NapoliToday è in caricamento