Tenta la “truffa dello specchietto” ma viene beccato: denunciato

Aveva costretto un automobilista ad andare a prelevare ad un bancomat 150 euro per la rottura del suo orologio

Gli agenti del commissariato Posillipo hanno denunciato un 45enne napoletano, per il reato di truffa. I poliziotti sono intervenuti in via Manzoni dove era stato segnalato un centauro che a bordo di uno scooter Piaggio Beverly aveva simulato un incidente bloccando il conducente di un’autovettura. Aveva messo in scena la cosiddetta “truffa dello specchietto”.

I FATTI

I poliziotti hanno accertato che l’automobilista, in buona fede, aveva creduto al 45enne e che quindi lo avesse urtato provocandogli una ferita al polso e la rottura dell’orologio indossato, per cui alla richiesta di denaro da parte di quest’ultimo aveva acconsentito. L’automobilista aveva parcheggiato la sua auto ed era salito a bordo del motociclo per raggiungere il più vicino bancomat e consegnare al truffatore la somma di 150 euro per l’orologio rotto. Il tempestivo intervento della polizia ha consentito di smascherare il truffatore e salvare la vittima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Un Posto al Sole, grave lutto per Luisa Amatucci: si è spenta la madre

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Terremoto, l'Osservatorio Vesuviano: "Il più forte dalla ripartenza del bradisismo nel 2006"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 9 al 13 dicembre

Torna su
NapoliToday è in caricamento