Pacco da consegnare ma era una truffa a un'anziana

La donna ha riconosciuto uno dei due autori della truffa. In manette due 19enni incensurati

I carabinieri della stazione di Palma Campania hanno arrestato per truffa, ai danni di una signora 84enne, due giovani 19enni incensurati di Napoli Secondigliano. I militari erano di pattuglia e grazie alla segnalazione di un cittadino che aveva chiamato il 112 si sono messi alla ricerca di un’auto sospetta. Trovata, i carabinieri hanno controllato i due giovani che erano a bordo accompagnandoli in caserma per accertamenti.

Nella stazione c’era anche l’anziana signora che stava denunciando una truffa che aveva subito pochi istanti prima: è stata chiamata sul telefono di casa da una persona perché c’era un pacco da ritirare. Lei ha accettato e un giovane - fintosi postino – l’ha ingannata facendosi consegnare 450 euro in contante mostrandole una confezione poi di fatto neanche consegnata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vittima però ha riconosciuto in caserma uno dei due fermati e i carabinieri hanno perquisito anche l’auto dove è stata trovato il denaro tolto all’anziana e il pacco utilizzato per la truffa. I 450 euro sono stati restituiti alla vittima mentre il pacco è stato sequestrato. Gli arrestati sono in camera di sicurezza in attesa di giudizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

Torna su
NapoliToday è in caricamento