Truffano un anziano e gli portano via 500 euro e le fedi della moglie morta

I carabinieri sono riusciti a rintracciare i tre uomini dopo la truffa a Meta

Tre uomini di 42, 25 e 26 anni sono stati arrestati per truffa dai carabinieri delle stazioni di Vico Equense e Piano di Sorrento. Con il pretesto di far firmare un contratto non meglio specificato a un 78enne di Meta, sono riusciti a farsi aprire la porta. Una volta dentro hanno arraffato 500 euro e le due fedi della defunta moglie, del valore complessivo di 1.500 euro.

L'intervento dei carabinieri

Ad avvertire i carabinieri è stato il vicino della vittima, a cui il malcapitato si era rivolto per chiedere aiuto. I tre sono stati fermati a Vico Equense mentre fuggivano in auto e ora sono in attesa di essere giudicati con rito direttissimo. Tutta la refurtiva è stata restituita alla vittima.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

Torna su
NapoliToday è in caricamento