Crea un sito per 'dirottare' i pagamenti destinati a un albergo: nei guai un 53enne

Denunciato per truffa, l'uomo aveva creato un sito parallelo a quello di un albergo della provincia di Chieti. Molti clienti intenzionati a prenotare il soggiorno finivano sul suo sito e inviavano denaro sulla sua carta

I carabinieri di Chieti hanno scoperto e denunciato un 53enne napoletano, accusato di truffa. L'uomo aveva creato - come riportato da ChietiToday - un sito web parallelo a quello di un albergo che si prova in provincia di Chieti. In questo modo gli acconti o i pagamenti dei clienti finivano sulla sua carta prepagata

A svelare la truffa è stato un cliente che, interessato a effettuare una prenotazione nell'albergo, ha scoperto due siti apparentemente riconducibili alla stessa struttura e ha segnalato l'anomalia ai Carabinieri. I militari hanno accertato che il sito era online da circa due settimane. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco perché il tuo bucato non profuma

  • Tragedia nel centro commerciale, bambino di 5 anni resta mutilato

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Incidente sull'Asse Perimetrale, muore un giovane in scooter

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Si chiamava Pietro e aveva solo 16 anni: è lui la vittima dell'incidente di Casoria

Torna su
NapoliToday è in caricamento