Crea un sito per 'dirottare' i pagamenti destinati a un albergo: nei guai un 53enne

Denunciato per truffa, l'uomo aveva creato un sito parallelo a quello di un albergo della provincia di Chieti. Molti clienti intenzionati a prenotare il soggiorno finivano sul suo sito e inviavano denaro sulla sua carta

I carabinieri di Chieti hanno scoperto e denunciato un 53enne napoletano, accusato di truffa. L'uomo aveva creato - come riportato da ChietiToday - un sito web parallelo a quello di un albergo che si prova in provincia di Chieti. In questo modo gli acconti o i pagamenti dei clienti finivano sulla sua carta prepagata

A svelare la truffa è stato un cliente che, interessato a effettuare una prenotazione nell'albergo, ha scoperto due siti apparentemente riconducibili alla stessa struttura e ha segnalato l'anomalia ai Carabinieri. I militari hanno accertato che il sito era online da circa due settimane. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

  • L'Amica Geniale 2, le anticipazioni sugli episodi 3 e 4

  • Coronavirus, è epidemia sulla Diamond Princess: tornano a casa i campani a bordo

Torna su
NapoliToday è in caricamento