I sommozzatori della Polizia perlustrano le banchine del Porto: trovate 4 bombe

La squadra Sommozzatori ha perlustrato le banchine del Porto in vista delle prossime Universiadi. Le bombe avevano ancora elevato potenziale esplosivo

Ieri sera - venerdì 24 maggio - gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Sommozzatori, hanno eseguito la bonifica subacquea di alcune banchine del Porto di Napoli. I poliziotti, durante le operazioni della predetta bonifica, fatta in previsione delle prossime Universiadi nello specchio acqueo antistante le banchine n. 5, 6 e 7 ove dovranno ormeggiare le navi da crociera che ospiteranno circa 4000 atleti, hanno rinvenuto 4 ordigni bellici inesplosi.

Degli ordigni rivenuti, tre sono stati rinvenuti pressi della banchina 5 e uno tra la banchina 6 e 7. L’elevata preparazione dei sommozzatori della Polizia di Stato ha consentito di individuare gli ordigni, con ancora un elevato potenziale esplosivo, che si erano oramai confusi nel fondale marino con forme e colori simili ai detriti sparsi.

Potrebbe interessarti

  • Le tignole: cosa sono e perché è meglio non averle in casa

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Pelle secca: quali sono i rimedi più efficaci

  • Rosmarino: cosa sapere di questa pianta

I più letti della settimana

  • Dramma per una famiglia napoletana in vacanza: 42enne muore mentre fa il bagno

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Dramma in autostrada, motociclista muore decapitato

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

  • Tragedia a Scalea, muore turista napoletano: "Te ne sei andato troppo presto"

  • Bimbo ingerisce soda caustica: ricoverato in gravi condizioni al Santobono

Torna su
NapoliToday è in caricamento