I sommozzatori della Polizia perlustrano le banchine del Porto: trovate 4 bombe

La squadra Sommozzatori ha perlustrato le banchine del Porto in vista delle prossime Universiadi. Le bombe avevano ancora elevato potenziale esplosivo

Ieri sera - venerdì 24 maggio - gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Sommozzatori, hanno eseguito la bonifica subacquea di alcune banchine del Porto di Napoli. I poliziotti, durante le operazioni della predetta bonifica, fatta in previsione delle prossime Universiadi nello specchio acqueo antistante le banchine n. 5, 6 e 7 ove dovranno ormeggiare le navi da crociera che ospiteranno circa 4000 atleti, hanno rinvenuto 4 ordigni bellici inesplosi.

Degli ordigni rivenuti, tre sono stati rinvenuti pressi della banchina 5 e uno tra la banchina 6 e 7. L’elevata preparazione dei sommozzatori della Polizia di Stato ha consentito di individuare gli ordigni, con ancora un elevato potenziale esplosivo, che si erano oramai confusi nel fondale marino con forme e colori simili ai detriti sparsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, grave lutto per Luisa Amatucci: si è spenta la madre

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Terremoto, l'Osservatorio Vesuviano: "Il più forte dalla ripartenza del bradisismo nel 2006"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 9 al 13 dicembre

  • Sciopero Trasporti a Napoli il 10 dicembre: gli orari di Anm

Torna su
NapoliToday è in caricamento