Il ritrovamento di Alessia Ciccone a Nola: "Era molto scossa"

Decisiva un'intuizione dell'insegnate di cucina della sedicenne scomparsa da Napoli. La ragazza era in un appartamento vicino Nola con il fidanzato

Alessia Ciccone, la sedicenne di Napoli ritrovata a Nola ieri dopo 48 ore di ricerche, "era in un appartamento in un palazzo vicino a Nola, con il fidanzatino e il padre di lui, che fa il muratore e quindi era spesso fuori casa". Lo rivela ad AdnKronos il padre dell'adolescente. Il ritrovamento è avvenuto grazie all'intuizione della sua insegnante di Cucina. La ragazza frequenta infatti il primo anno dell'Istituto Alberghiero Antonio Esposito Ferraiolo di Napoli.

"La docente ha pensato che potesse avere il telefonino scarico e l'ha ricaricato. E' stato allora che ci ha chiamato" racconta il papà. Grazie alla telefonata della docente, è stato possibile per la polizia di Poggioreale e i colleghi di Nola capire dove si trovava e andare a prenderla. "Appena l'ho vista l'ho abbracciata" conclude il padre, aggiungendo che sua figlia sta bene, ma "è ancora molto scossa". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rissa a Cadice: in carcere il napoletano, rilasciati gli altri

  • Politica

    Elezioni Europee 2019, urne aperte: si vota fino alle 23 | DIRETTA

  • Cronaca

    Ritrovata la 14enne scomparsa a Torre Annunziata

  • Cronaca

    Si lancia dal ponte di via Marina: morta una 34enne

I più letti della settimana

  • Elezioni Europee 2019: tutte le liste e i candidati Italia Meridionale

  • Upas, Davide Devenuto (Andrea) potrebbe lasciare la soap: "Non è semplice..."

  • Tangenziale, tir si ribalta: code per 7 km

  • Rissa in una discoteca in Spagna, giovane in grave condizioni. Napoletani in manette

  • "Portiamo Messi al Napoli. Tu la trattativa e io gli sponsor": l'invito del manager a De Laurentiis

  • Dramma in strada: ragazzo muore davanti agli occhi dei passanti

Torna su
NapoliToday è in caricamento