Cadavere ritrovato sui binari: mistero sulla linea Napoli-Salerno

Un corpo è stato ritrovato tra Portici e Pietrarsa. Ignote le cause del decesso. Traffico ferroviario in tilt

Il cadavere di una donna, di cui non sono ancora note le generalità, è stato ritrovato lungo la linea ferroviaria Napoli-Salerno. Il corpo della defunta è stato scoperto nel tratto che va da Pietrarsa a Portici. Non sono ancora chiare le cause del decesso su cui stanno indagando le forze dell'ordine e la magistratura. Proprio i rilievi del caso hanno causato il blocco della circolazione dei treni per circa due ore lungo il tratto interessato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I treni provenienti da entrambi le direzioni sono stati bloccati nelle stazioni di Torre Annunziata centrale e Napoli San Giovanni-Barra. I passeggeri sono stati trasportati con l'ausilio di autobus sostitutivi. Il ritrovamento è avvenuto intorno alle 9 e la circolazione è andata avanti a singhiozzo fino alle 11 e 20 quando i treni hanno ripreso le corse nelle zone interessate dal blocco. I treni regionali rimasti coinvolti nel blocco hanno subito dei ritardi di circa 30 minuti, oltre che cancellazioni e limitazioni di percorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

  • Crollo a Pianura, operai sepolti sotto le macerie: due morti

  • Litigio furibondo all'esterno di un bar, giovane presa a schiaffi dal fidanzato

Torna su
NapoliToday è in caricamento