Movida a Bagnoli, inferno di traffico e parcheggiatori: la denuncia

Attraverso un video il Comitato vivibilità cittadina chiede alle istituzioni di intervenire sulla situazione di via Coroglio

"Nell'ordine: Salvini, Prefetto, Questore e Sindaco dove sono?". Inizia così il post social del "Comitato vivibilità cittadina" che denuncia una serata da incubo per residenti ed automobilisti nel quartiere di Bagnoli.

Tantissime – come dimostra il video a corredo del post – le auto incolonnate, ieri, tra via Coroglio, via Diocleziano e via di Pozzuoli. "Ecco cosa accade quando si accresce senza alcuna programmazione il carico urbanistico autorizzando ben sette discoteche su un lungomare che tra l'altro dovrebbe essere adibito a sola attività elioterapica".

"A Coroglio – va avanti il comitato – in questo momento (intorno alle 22 del 25 aprile, ndR) c'è il festival del patrcheggio abusivo e della camorra che incassa migliaia di euro nella completa indifferenza delle istituzioni ed a rischio e pericolo degli abitanti costretti a vivere in un inferno, dove non passano neppure i mezzi di soccorso né di emergenza".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ucciso e fatto a pezzi: ergastolo per il complice di Guarente

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale in serata: auto si ribalta a Fuorigrotta

  • Cronaca

    Operaio cade dalla scala: ancora un morto sul lavoro

  • Cronaca

    Incendio nel cuore di Napoli: paura nella zona del Museo nazionale

I più letti della settimana

  • Tina Colombo non è più incinta: "Purtroppo ho perso il bambino"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 20 al 24 maggio

  • Si lancia dal ponte della tangenziale e muore a piazza Ottocalli

  • Piogge e temporali su Napoli e Campania: scatta l'allerta meteo della Protezione Civile

  • Incidente stradale in via Diocleziano: un morto e tre feriti

  • Sparatoria a piazza Nazionale, Salvatore Nurcaro sta meglio: vicina la dimissione

Torna su
NapoliToday è in caricamento