Torre Del Greco, sequestrati 9000 botti di Capodanno

Erano in casa di un insospettabile, in pieno centro. I Carabinieri hanno arrestato un 24enne operaio. Sequestrati 12 'rendini' e 120 chili di artifici pirotecnici

(foto Carabinieri Torre Del Greco)

I Carabinieri della stazione di Torre del Greco capoluogo hanno tratto in arresto in flagranza di reato un operaio 24enne del luogo, incensurato. Nel corso dei servizi predisposti per contrastare fabbricazione e commercializzazione dei botti di fine anno, il giovane è stato trovato in possesso di 12 'rendini' (ordigni esplosivi di fabbricazione artigianale) e di 120 chili di artifici pirotecnici di quarta e quinta categoria.

Nella sua abitazione, in pieno centro abitato, c’erano anche 3 chili di polvere da sparo e materiale per la fabbricazione di altro materiale esplosivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Madre e figlia dormono in auto, l'appello: "Non hanno più soldi. Sono da mesi in queste condizioni"

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Scontro treni Metro Linea 1, feriti trasportati in ospedale

  • Lutto a Pianura: si è spento il poliziotto Gaetano Senarcia

  • Lutto nel mondo alberghiero, si è spenta Emma Naldi

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

Torna su
NapoliToday è in caricamento