Terrorismo, svelata l'identità dell'Iracheno arrestato a Sorrento

E' Aziz Ehsan il 46enne iracheno arrestato per presunti legami con i terroristi. Lavorava come intermediario immobiliare a Sorrento

(Foto Twitter)

Aziz Ehsan, il 46enne iracheno arrestato a Sorrento, era ricercato dalle autorità svizzere per una tentata aggressione sessuale, minacce e sequestro di persona.

Il suo arresto è stato annunciato il 22 marzo dal ministro Alfano. L'uomo si sospetta che abbia intrattenuto legami sospetti con i terroristi dell'Isis, responsabili della strage di Bruxelles

Secondo quanto trapelato dalla Digos, Ehsan, al momento dell'arresto, ha dichiarato che si trovava in costiera per lavorare come intermediario immobiliare dedito al fitto degli appartamenti turistici nella penisola sorrentina. La sua posizione è al vaglio ora degli inquirenti, che lo stanno interrogando nel carcere di Poggioreale, per tentare di recuperare informazioni utili sulla rete del terrore che sta provocando una scia di morte in Europa e non solo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Schianto sulla strada killer: due morti

    • Cronaca

      Incidente sul lavoro in trasferta, muore un operaio napoletano: giallo sulla dinamica

    • Cronaca

      Piazza Garibaldi, un uomo si lancia contro un treno in corsa: è grave

    • Cronaca

      Persone scomparse, ritrovata 46enne: era al Centro Direzionale

    I più letti della settimana

    • Scuole, in Campania si torna sui banchi il 14 settembre

    • Omicidio ad Afragola: si segue la pista dell'agguato camorristico

    • Sparatoria a Miano davanti all'ufficio postale: due morti

    • Tragedia sui binari: muore travolta da un treno della metropolitana

    • Funerale da "re" a Forcella: carrozza, cavalli e cocchiere (FOTO)

    • Agguato in una tabaccheria: uccisi padre e figlio

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento