Terremoto in Italia Centrale, verifiche sulle linee ferroviarie

I treni tra Roma e Napoli procedono già con limitazioni di velocità, mentre quelli in partenza percorreranno l'itinerario alternativo via Formia. Lo afferma Rfi

Il forte terremoto che ha scosso l'Italia centrale (magnitudo 4,4, epicentro Balsorano, provincia de L'Aquila, avvertito anche a Napoli) potrebbe avere effetti sulla circolazione ferroviaria. Rete Ferroviaria Italiana ha infatti disposto verifiche sullo stato delle infrastrutture su alcune linee tra Lazio e Abruzzo e nel basso Lazio (direzione Napoli). 

Terremoto in Italia Centrale, avvertito anche a Napoli

Per effettuare questi 'accertamenti tecnici' i treni già in viaggio tra Roma e Napoli procedono con velocità ridotta, mentre quelli in partenza percorreranno - lo afferma Rfi - un itinerario alternativo via Formia. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Nuova allerta meteo a Napoli, la decisione sulle scuole per lunedì 18 novembre

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Ex calciatori italiani a rischio povertà, l'ex Napoli Stendardo lancia l'allarme

  • Nuova allerta meteo gialla su Napoli e provincia per 24 ore

  • Pioggia e vento su Napoli e Campania, prorogata l'allerta meteo

Torna su
NapoliToday è in caricamento