Choc al Palazzo di Giustizia, carabiniere tenta il suicidio

L'uomo si sarebbe ferito sparandosi contro un colpo con la sua pistola d'ordinanza, al 29mo piano della Torre A

Elisoccorso (Michelino)

Episodio choc, stamane, al Tribunale di Napoli. Un esponente delle forze dell'ordine, un carabiniere, ha tentato il suicidio esplodendosi contro un colpo con la sua pistola d'ordinanza.

A quanto risulta, il tentato suicidio sarebbe avvenuto al 29mo piano della Torre A del Palazzo di Giustizia, nell'area adibita ad eliporto. Non ci sarebbero testimoni. 

La vittima si trova in gravi condizioni, ed è stato trasportato in codice rosso al Cardarelli via elisoccorso della croce rossa. Non sono chiare al momento le motivazioni dell'estremo gesto, che pare la ricostruzione più verosimile dei fatti. Sul posto si sono diretti anche i vigili del fuoco.

Elisoccorso tentato suicidio Tribunale-3-2

Elisoccorso tentato suicidio Tribunale-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Vento forte e temporali in arrivo sulla Campania: nuova allerta meteo

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Cinzia Paglini è tornata a casa: lieto fine per l'artista napoletana

Torna su
NapoliToday è in caricamento