Choc al Palazzo di Giustizia, carabiniere tenta il suicidio

L'uomo si sarebbe ferito sparandosi contro un colpo con la sua pistola d'ordinanza, al 29mo piano della Torre A

Elisoccorso (Michelino)

Episodio choc, stamane, al Tribunale di Napoli. Un esponente delle forze dell'ordine, un carabiniere, ha tentato il suicidio esplodendosi contro un colpo con la sua pistola d'ordinanza.

A quanto risulta, il tentato suicidio sarebbe avvenuto al 29mo piano della Torre A del Palazzo di Giustizia, nell'area adibita ad eliporto. Non ci sarebbero testimoni. 

La vittima si trova in gravi condizioni, ed è stato trasportato in codice rosso al Cardarelli via elisoccorso della croce rossa. Non sono chiare al momento le motivazioni dell'estremo gesto, che pare la ricostruzione più verosimile dei fatti. Sul posto si sono diretti anche i vigili del fuoco.

Elisoccorso tentato suicidio Tribunale-3-2

Elisoccorso tentato suicidio Tribunale-2-2

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino: come difendersi e cosa fare in caso di morso

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Cardarelli: presto visite ed esami si prenoteranno nella farmacia vicino casa

  • Come eliminare la puzza dal tuo bidone della spazzatura

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Dramma in via Marina, scooter contro auto: muore 26enne

  • Tragedia a Mergellina, 22enne si lancia dal settimo piano: muore sul colpo

  • Bimbo ingerisce soda caustica: ricoverato in gravi condizioni al Santobono

  • Orrore San Gennaro Vesuviano, la ricostruzione dalla tragedia

Torna su
NapoliToday è in caricamento