Baby criminale rapina vigilante e lo colpisce con un pugno: emorragia cerebrale, è grave

L'uomo, 64enne, non era armato. È stato operato al cervello e si trova ora ricoverato in prognosi riservata al Cardarelli. L'aggressione è avvenuta a Pianura

Cardarelli

La storia, drammatica, si ripete un'altra volta. Una guardia giurata è stata ferita gravemente nel corso di una rapina avvenuta ieri pomeriggio a Napoli, in via Vicinale San Donato a Pianura.

La vittima è un 64enne, impegnato normalmente in un servizio di portierato e non armato. L'uomo è stato è stato affrontato da un ragazzo che gli ha intimato di consegnargli il denaro. Il vigilante ha spiegato di non avere con sè nulla, ed il rapinatore lo ha quindi colpito con un pugno al volto.

Omicidio Franco Della Corte: tre minori in carcere

La guardia giurata si trova ora al Cardarelli dopo esser stato trasportato in un primo momento all'ospedale San Paolo: al pronto soccorso gli avevano diagnosticato 7 giorni di prognosi, poi intorno alle 22.30 è sopraggiunta un'emorragia cerebrale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Operato al cervello, è tuttora ricoverato in condizioni definite gravi dai medici. Sulla vicenda sono in corso indagini da parte della polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

Torna su
NapoliToday è in caricamento