menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Apple a Napoli, tecnici in missione per scegliere la sede

Sceglieranno entro 30 giorni. Quattro i luoghi candidati: la sede Federico II a San Giovannio, l'area ex Nato a Bagnoli, l'ex manifattura tabacchi in via Brin e la Porta del Parco sempre a Bagnoli

I tecnici della Apple sono stati di nuovo a Napoli. Accompagnati dallo staff della Presidenza del Consiglio, negli ultimi due giorni hanno visionato le possibili location utili al nuovo centro sviluppo applicazioni della multinazionale.

Sono quattro i luoghi papabili. L’università Federico II a San Giovanni a Teduccio, l’area ex Nato a Bagnoli, più due new entry, ovvero l’ex manifattura tabacchi in via Brin e la Porta del Parco sempre a Bagnoli. Gli americani sono arrivati in città l’altro ieri e nei due giorni di permanenza hanno visitato questi quattro luoghi.

Ora hanno trenta giorni per dare la risposta definitiva.

Il programma nei due giorni di sopralluoghi è stato particolarmente fitto. Mercoledì tappa negli spazi dell’ex Cirio a San Giovanni, struttura universitaria inaugurata lo scorso aprile. Poi è toccato all’ex manifattura tabacchi a via Brin e alla Porta del parco, la criticata struttura bagnolese più volte inaugurata e mai entrata in funzione.

Venerdì intera mattinata nell’ex base Nato, che i militari hanno lasciato nel 2013, con grandi spazi già cablati e possibilità di ospitare un gran numero di persone: sicuramente la "candidata" che per ora sembrerebbe avere il favore del pronostico.

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Cultura

      Gomorra, parla la trans "Nina": "Anche nella vita ho avuto un fidanzato come Salvatore Conte"

    • Cronaca

      Agguato in via Catone: muore in ospedale un 37enne

    • Notizie SSC Napoli

      CALCIOMERCATO - Dalla Francia: "Psg, avviati contatti con entourage Higuain"

    • Cronaca

      Gomorra, intervista alla trans Alessandra Langella: "Ogni giorno mi scontro con i pregiudizi"

    Torna su