Voleva 80 euro al posto dei 50 pattuiti: tassista aggredisce turista

L'episodio è avvenuto a Massa Lubrense. La vittima è un turista inglese

Voleva che la corsa gli venisse pagata 80 euro invece che i 50 pattuiti con il cliente. Per questo motivo è scattata l'aggressione da parte di un tassista ai danni di un turista inglese. È successo a Massa Lubrense dove il cliente britannico è stato aggredito. Ha denunciato tutto ai carabinieri della compagnia di Sorrento che hanno identificato l'aggressione. Si tratta di un 45enne di Castellammare di Stabia.

La lite 

La lite è partita per futili motivi. Il tassista ha chiesto 30 euro in più e il cliente l'ha accusato di aver allungato il tragitto per far lievitare il costo della corsa. Fino a quando non è degenerata in un'aggressione da parte del tassista che ha colpito il cliente a un fianco. La vittima è stata soccorsa e le ferite guariranno in sette giorni mentre l'aggressore risponderà di lesioni personali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 2 al 6 dicembre (giorno per giorno)

Torna su
NapoliToday è in caricamento