Auto clonate, scoperto traffico tra Campania e Puglia

Tutto è partito dalla denuncia di una donna pugliese. A portare avanti le indagini la polizia giudiziaria del reparto motociclisti della municipale partenopea

La stessa auto, dello stesso tipo e colore, ma soprattutto con la stessa targa. È grazie alla denuncia di una donna pugliese, per la presunta clonazione delle targhe della sua vettura, che l'ufficio di Polizia Giudiziaria del Reparto Motociclisti della Polizia Municipale di Napoli ha avviato le indagini, riuscendo a portare a termine il sequestro dell'auto clonata, una Fiat 500x.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono in corso le operazioni per portare a termine il sequestro di un altro veicolo. Il filone d'indagine prosegue: secondo le forze dell'ordine, pare ci sia un considerevole traffico di auto clonate tra la Campania e la Puglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento