Tangenziale di Napoli, appalti truccati: 5 misure cautelari

Nel mirino degli inquirenti le ditte vincitrici ritenute vicine ai clan. Indagini su due opere di manutenzione di un tronco della tangenziale

Maxi operazione dei carabinieri del Noe e del Ros di Napoli e Caserta che stanno eseguendo cinque misure cautelari nell'ambito di una indagine inerente la gestione degli appalti banditi dalla società Tangenziale Napoli Spa e assegnati alla ditta CO.GE.PI srl, riconducibile alla famiglia Piccolo.

In particolare l'attenzione degli inquirenti riguarda due opere di manutenzione di un tronco della tangenziale per un valore di 1,6 milioni di euro. Nel mirino la manutenzione delle gallerie della Solfatara e di Capodimonte e la pavimentazione della Tangenziale.

La società per individuare 30 imprese a ciascuna procedura negoziata sarebbe ricorsa ad un vecchio elenco costituito nel 2011 e ritenuto affidabile. Gli accertamenti svolti dalla stessa Tangenziale Spa hanno permesso di stabilire come nell'elenco fosse stata inserita in maniera fraudolenta la CO.GE.PI srl, risultata poi vincitrice di entrambe le gare. 

Due funzionari di Tangenziale di Napoli spa sono coinvolti nell'indagine: avrebbero pilotato gli atti delle gare in maniera fraudolenta per assegnarle ad una impresa edile a cui sono stati sequestrati 700 mila euro.

L'indagine parte da una inchiesta del 2015 che portò ad altre sei misure cautelari e al sequestro di beni.

Gli indagati devono rispondere di turbata libertà di incanti e intestazione fittizia di beni, reati aggravati dalla finalità mafiosa.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Una colonna di fumo nero su Caivano: incendio nei pressi del Parco Verde

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale in via Marina, 17enne travolta da un taxi

  • Cronaca

    Dramma a Capodimonte, un uomo precipita da un ponte

  • Cronaca

    Confcommercio Napoli, sequestro preventivo della Guardia di Finanza

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Salerno-Reggio Calabria: morti padre e figlio di Pomigliano

  • La tragedia di Marzia: alcol test negativo per l'amica che era al volante

  • Muore a 24 anni in un incidente stradale: la vittima è una studentessa dell'Orientale

  • Incidente Salerno-Reggio Calabria, i nomi delle vittime

  • Addio al celibato fuori controllo sul volo Napoli-Amsterdam: tredici fermati all'aeroporto

  • Tari, file lunghissime dalle 2 del mattino a Napoli per la tassa dei rifiuti

Torna su
NapoliToday è in caricamento