Materdei, 37enne tenta il suicidio lanciandosi contro il treno in corsa

La Linea 1 della Metropolitana partenopea si è fermata intorno alle 9.50 per un tentato suicidio. A tentare l'estremo gesto un uomo, in gravissime condizioni

Tentato suicidio lungo la Linea 1 della Metropolitana di Napoli. Come reso noto dalla pagina social di Anm, il vettore che collega le principali zone della città è fermo dalle 9.50 circa a causa del fatto che una persona ha provato a togliersi la vita nella stazione di Materdei.

Si tratta di un uomo di 37 anni, rimasto gravemente ferito dopo essersi lanciato contro il treno in corsa che attendeva sulla banchina in direzione Piscinola. Il macchinista della vettura è molto scosso, mentre la direzione della Linea 1 si sta recando sul posto.

Le prime notizie: paura nella stazione Materdei

A quanto pare la persona coinvolta è riuscita a salvarsi ma è stato necessario amputargli un arto. Pare versi in condizioni gravissime.

Pesanti i disagi per i pendolari, con i treni del tutto fermi dal momento della tragedia. Il regolare servizio è ripreso intorno alle 12.40.

Potrebbe interessarti

  • Tartarughe d'acqua: fuorilegge dal 31 agosto

  • Filumena Marturano è veramente esistita e abitava in Vico San Liborio

  • Smettere di fumare: tutti possono farlo. Ecco come

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

I più letti della settimana

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Mezze maniche cremose ai pistacchi: primo velocissimo e goloso

  • Rissa nel Vasto, "grida disumane". Un quarantenne finisce in ospedale

  • Amichevole in famiglia in casa Juve, cori contro i napoletani: Sarri fa finta di nulla

  • Tony Colombo, attacco da Borrelli: "Senza casco e sul marciapiede, esempio di inciviltà"

  • ANTEPRIMA - Don Balon: "Il Real offre al Napoli Nacho e James per Koulibaly"

Torna su
NapoliToday è in caricamento