Tragedia al Vomero, padre di due bambini si lancia dal ponte: muore 40enne

L'uomo è morto in ospedale per le gravi ferite riportate

Aveva 40enne era sposato ed era padre di due bambini, l'uomo che questa mattina si è lanciato dal ponte di via Pietro Castellino. A nulla è valso il ricovero in ospedale, le ferite riportate nella caduta, come riporta Terranostranews, erano troppo gravi.

Si tratta dell'ennesimo gesto estremo verificatosi in quello che ormai viene definito come il ponte dei suicidi.

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino: come difendersi e cosa fare in caso di morso

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Cardarelli: presto visite ed esami si prenoteranno nella farmacia vicino casa

  • Come eliminare la puzza dal tuo bidone della spazzatura

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Dramma in via Marina, scooter contro auto: muore 26enne

  • Tragedia a Mergellina, 22enne si lancia dal settimo piano: muore sul colpo

  • Bimbo ingerisce soda caustica: ricoverato in gravi condizioni al Santobono

  • Orrore San Gennaro Vesuviano, la ricostruzione dalla tragedia

Torna su
NapoliToday è in caricamento