Licenziato, 41enne si toglie la vita: "Mi ha ucciso la precarietà"

Un ex vigile del fuoco di 41 anni è stato trovato impiccato, stamane, alla fermata dei bus di via Di Vittorio a Giugliano. Nella sua auto c'era una lettera in cui spiegava il gesto estremo

La terribile scoperta è avvenuta in via Di Vittorio, a Giugliano, da parte dei carabinieri del posto: un uomo di 41 anni era impiccato ad una ringhiera nella piazza dello stazionamento degli autobus. A darne notizia è stato il sito Internapoli.

Senza moglie né figli, il 41enne – ex vigile del fuoco – era originario di Qualiano. Prima di togliersi la vita aveva scritto una lettera, ritrovata successivamente all'interno della sua vettura. "La precarietà mi ha ucciso – ha scritto a chiare lettere a proposito della situazione lavorativa che l'ha portato al gesto estremo – i governanti padroni delle nostre vite dovrebbero prima fare dei corsi di sopravvivenza per poi decidere del nostro futuro. Ma io sono un idealista schiacciato dalla pressione della vita”.

Il 41enne era stato otto anni a Brescia, dove aveva lavorato come vigile del fuoco. Poi il licenziamento. Era "soltanto" un precario. "Il mio saluto più affettuoso va a tutti i vigili del fuoco, ma soprattutto a tutti quelli di Brescia, i quali i hanno sempre voluto bene. A tutti i pompieri precari come me, auguro con forza di diventare permanenti al più presto”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I suoi funerali si terranno domani 14.30 nella chiesa dell'Immacolata, a Qualiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Lutto in Prefettura, muore 65enne nel giorno del suo compleanno

Torna su
NapoliToday è in caricamento