Tragedia in carcere: 35enne si toglie la vita strangolandosi con una maglietta

La tragedia è avvenuta nel carcere di Santa Maria Capua Vetere: il detenuto era un giovane che viveva nel napoletano

Carcere

Terribile tragedia nel carcere di Santa Maria Capua Vetere dove un detenuto trentacinquenne originario del napoletano, ha deciso di togliersi la vita come pubblicato sul Mattino.

Nonostante l'intervento solerte degli agenti di polizia penitenziaria, giunti nella cella subito dopo l’allarme, dato da altri detenuti, per il 35enne non c'è stato niente da fare.

L'uomo si è tolto la vita strangolandosi con una maglietta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha disposto l’autopsia sulla salma del 35enne che doveva scontare ancora qualche anno nel carcere per un reato commesso due anni fa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nome della presunta amante di Stefano De Martino dato in pasto ai media: "Questa ragazza è disperata"

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Addio a Mario Savino: era stato l'impresario anche di Gigi D'Alessio e Gigi Finizio

  • Il virologo su RaiTre: "Vi spiego perché il Covid ha 'perdonato' i festeggiamenti per la Coppa Italia a Napoli"

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

  • Musica napoletana in lutto, si è spento Luciano Rondinella

Torna su
NapoliToday è in caricamento