Napoli, boom di suicidi per motivi economici

Dati drammatici per la Campania che si avvicina al Veneto, in testa alla classifica nazionale

Sono drammatici i dati riguardanti i suicidi per motivi economici in Campania. Con in testa le province di Napoli e Salerno, è quasi raddoppiata la percentuale di persone che hanno deciso di togliersi la vita perché non riescono ad arrivare a fine mese. Lo rivela una ricerca dell'Osservatorio della Link Campus University che evidenzia una crescita dei suicidi anche nelle regioni meridionali, soprattutto nell'ultimo anno. La Campania è passata dal 12,4% dei suicidi a livello nazionale per il 2012 al 21,8% per l'anno 2018.

La provincia di Napoli 

La provincia di Napoli è in testa in questa triste classifica. L'intera regione fa registrare il 13,5% dei suicidi complessivi sull'intero territorio nazionale e si piazza dietro al Veneto, in testa con il 15,8%. La fascia d'età maggiormente esposta al fenomeno è quella che va dai 45 ai 54 anni con una percentuale del 34,1%. Il 20% dei suicidi invece avviene nella fascia d'età tra i 35 e i 44 anni. Il 10%, invece, avviene tra le persone sotto i 34 anni. La maggioranza delle persone che decide di togliersi la vita è fatta di disoccupati facendo segnare il dato più allarmante per la regione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Via Toledo, donna investita da un'auto si ferisce alla testa

  • Cronaca

    Undici rapine di rolex, arrestato 32enne in trasferta a Torino: il complice morì in un incidente

  • Cronaca

    Ferito studente a scuola, paura al centro storico

  • Meteo

    Ondata di gelo balcanico in arrivo su Napoli: previsti gli zero gradi

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni (giorno per giorno) dal 18 al 22 febbraio

  • Undici rapine di rolex, arrestato 32enne in trasferta a Torino: il complice morì in un incidente

  • "Mio figlio di 9 anni agganciato da un pedofilo": la storia del neomelodico Torri

  • Maxi incendio a Casoria, colonna di fumo visibile anche a Napoli

  • Reflusso gastroesofageo, cosa mangiare e cosa evitare: i consigli

  • Addio Rita: la giovanissima mamma di due bambini si spegne per un terribile male

Torna su
NapoliToday è in caricamento