Tragedia in mare a Vico Equense: morto un sub 63enne dopo un'immersione

L'uomo, residente in Germania, era originario del Piemonte

Un sub di 63 anni, originario del Piemonte ma residente in Germania, è morto nel tardo pomeriggio di ieri dopo un’immersione nelle acque del Banco di Santa Croce a Vico Equense.

Gli uomini della Guardia Costiera di Castellammare di Stabia, coordinati dal comandante Guglielmo Cassone, hanno ricevuto una segnalazione circa l’imminente arrivo in porto di un’unità, con a bordo un sub in gravi condizioni di salute.

Una volta giunta in porto l’imbarcazione, l’uomo ha ricevuto l’assistenza medica da parte del personale del 118, intervenuto sul posto a seguito della richiesta della Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Castellammare di Stabia. Successivamente il personale medico ha dichiarato il decesso del 63enne.

Sequestrato il natante e l'attrezzatura usata dall'uomo per l'immersione. Non si esclude l’ipotesi di un malore. Sull'accaduto indaga la Procura della Repubblica di Torre Annunziata, che cercherà di chiarire la dinamica dei fatti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vento forte e temporali in arrivo sulla Campania: nuova allerta meteo

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

  • Cinzia Paglini è tornata a casa: lieto fine per l'artista napoletana

  • Allerta meteo per forte vento, scuole chiuse a Napoli il 12 novembre

  • Maltempo, via Imbriani chiusa: crolla un cornicione

Torna su
NapoliToday è in caricamento