Bidello orco arrestato a Castellammare: avrebbe violentato una quindicenne a scuola

Un 55enne è stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale aggravata. L'uomo già in passato sarebbe stato sorpreso mentre spiava studentesse, ma non fu sospeso dal lavoro

Un bidello 55enne è stato arrestato con l'accusa di stupro aggravato ai danni di una minorenne di 15 anni. I fatti si sarebbero consumati - secondo quanto riportato dal Mattino - in un noto istituto alberghiero di Castellammare di Stabia, all'interno di un ripostiglio appartato. Già negli anni scorsi lo stesso bidello era stato sorpreso, in un altro istituto, mentre spiava studentesse in bagno. All'epoca dei fatti il bidello non fu sospeso dal lavoro ma semplicemente spostato in altro istituto e sottoposto a un richiamo verbale.

L'ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dal Giudice per le indagini preliminari di Torre Annunziata. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

Torna su
NapoliToday è in caricamento