Stazione Centrale, orrore nelle toilette: 27enne violentato da un uomo

Si tratta di un pregiudicato 41enne già sottoposto ad una misura cautelare. È stato arrestato e condotto in carcere a Poggioreale

Un pregiudicato è stato messo in manette nel pomeriggio di ieri nei pressi della Stazione Centrale di Napoli: è accusato di violenza sessuale ai danni di un ragazzo di 27 anni.

In una perlustrazione della stazione, alcuni agenti della polfer hanno notato un giovane visibilmente agitato nei pressi dei servizi igienici: 27 anni, ha raccontato loro che una persona l'aveva aggredito sessualmente pochi secondi prima.

Il pregiudicato, un napoletano 41enne, lo aveva chiuso in una toilette e costretto a subire il palpeggiamento delle parti intime. Il ragazzo era però riuscito a fuggire impedendogli di abusare ulteriormente di lui.

I poliziotti hanno immediatamente bloccato e arrestato l'uomo. Già sottoposto ad una misura cautelare, è stato condotto nel carcere di Poggioreale.

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino: come difendersi e cosa fare in caso di morso

  • Cardarelli: presto visite ed esami si prenoteranno nella farmacia vicino casa

  • Come eliminare la puzza dal tuo bidone della spazzatura

  • Pelle secca: quali sono i rimedi più efficaci

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Fuorigrotta, tragico incidente stradale: muore una 15enne

  • Caos in via Rosaroll, aggressione e spari: feriti due poliziotti e un cane

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 15 al 19 luglio 2019

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Orrore San Gennaro Vesuviano, la ricostruzione dalla tragedia

Torna su
NapoliToday è in caricamento