Stazione Centrale, orrore nelle toilette: 27enne violentato da un uomo

Si tratta di un pregiudicato 41enne già sottoposto ad una misura cautelare. È stato arrestato e condotto in carcere a Poggioreale

Un pregiudicato è stato messo in manette nel pomeriggio di ieri nei pressi della Stazione Centrale di Napoli: è accusato di violenza sessuale ai danni di un ragazzo di 27 anni.

In una perlustrazione della stazione, alcuni agenti della polfer hanno notato un giovane visibilmente agitato nei pressi dei servizi igienici: 27 anni, ha raccontato loro che una persona l'aveva aggredito sessualmente pochi secondi prima.

Il pregiudicato, un napoletano 41enne, lo aveva chiuso in una toilette e costretto a subire il palpeggiamento delle parti intime. Il ragazzo era però riuscito a fuggire impedendogli di abusare ulteriormente di lui.

I poliziotti hanno immediatamente bloccato e arrestato l'uomo. Già sottoposto ad una misura cautelare, è stato condotto nel carcere di Poggioreale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Auto in fiamme nella notte a San Giorgio, palazzo evacuato: "Terribile spavento"

  • Cronaca

    Scomparsa Alessia Ciccone, continuano le ricerche della 16enne

  • Cronaca

    Stupro Circum San Giorgio, scarcerato uno dei tre indagati

  • Attualità

    Stazione Centro Direzionale, ci siamo: si lavora alla tettoia

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 marzo (giorno per giorno)

  • Napoletano esordisce a soli 16 anni in Europa League, il papà: "Ho un messaggio per De Laurentiis"

  • Gioca 1 euro su cinque numeri: vinto un milione di euro a Volla

  • Piano per il lavoro Regione Campania, on line la tabella dei profili richiesti

  • Spaventoso incendio a Castellammare, in fiamme azienda di cosmetici

  • Paura a Pomigliano, rapina a mano armata nell'ufficio postale

Torna su
NapoliToday è in caricamento