Stazione Centrale, orrore nelle toilette: 27enne violentato da un uomo

Si tratta di un pregiudicato 41enne già sottoposto ad una misura cautelare. È stato arrestato e condotto in carcere a Poggioreale

Un pregiudicato è stato messo in manette nel pomeriggio di ieri nei pressi della Stazione Centrale di Napoli: è accusato di violenza sessuale ai danni di un ragazzo di 27 anni.

In una perlustrazione della stazione, alcuni agenti della polfer hanno notato un giovane visibilmente agitato nei pressi dei servizi igienici: 27 anni, ha raccontato loro che una persona l'aveva aggredito sessualmente pochi secondi prima.

Il pregiudicato, un napoletano 41enne, lo aveva chiuso in una toilette e costretto a subire il palpeggiamento delle parti intime. Il ragazzo era però riuscito a fuggire impedendogli di abusare ulteriormente di lui.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I poliziotti hanno immediatamente bloccato e arrestato l'uomo. Già sottoposto ad una misura cautelare, è stato condotto nel carcere di Poggioreale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento