Dodicenne violentata, la famiglia lascia la città: "Stupratori osannati sui social"

Intanto chiesta a gran voce una manifestazione in favore di chi ha avuto il coraggio di denunciare la violenza

La famiglia della ragazzina di 12 anni violentata a Castellammare di Stabia da alcuni minorenni, sta - secondo quanto riportato al Corriere del Mezzogiorno dal loro legale - lasciando la propria città di residenza, Gragnano.

"Dopo la denuncia dello stupro, l'isolamento da parte della comunità mentre gli autori della violenza, imparentati con camorristi, indisturbati continuano a sentirsi padroni del territorio". È il commento del consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli e dello speaker radiofonico Gianni Simioli.

"Gli stupratori, invece - proseguono Borrelli e Simioli - sono osannati sui social e sembrano godere di una solidarietà diffusa sul territorio. Inaccettabile che i delinquenti tra l'altro vicini a clan di camorra facciano gli spavaldi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Branco in manette: arrestati tre ragazzini

"Ci aspettiamo che i cittadini onesti di Gragnano e Castellammare scendano in piazza per esprimere solidarietà e vicinanza alla vittima e alla famiglia. Auspichiamo che politici e amministratori diano un segnale forte organizzando una manifestazione alla quale dovranno intervenire tutti i campani che vogliono dire 'no' all'arroganza e alla violenza dei camorristi e contro gli stupri. La gente perbene - ha concluso il capogruppo dei Verdi - non si nasconda e prenda posizione. Scelga di stare dalla parte di chi ha subito un sopruso e ha avuto il coraggio di denunciare e non giri la testa dall'altra parte".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Nuovi focolai in Campania: isolata la palazzina della donna incinta e positiva

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • "Smetta di fumare e metta la mascherina": in Circum passeggero manda capotreno in ospedale

Torna su
NapoliToday è in caricamento