Studio dentistico abusivo: la scoperta della Guardia di Finanza a Pozzuoli

Il titolare è risultato privo dei prescritti titoli abilitativi e delle relative autorizzazioni previste dalla legge per l’esercizio della professione medica, nonché sconosciuto al fisco

(immagini di repertorio)

I finanzieri del Comando provinciale di Napoli hanno sequestrato a Pozzuoli uno studio dentistico abusivo.

In particolare, i finanzieri del gruppo di Pozzuoli, hanno eseguito un controllo presso uno studio dentistico il cui titolare è risultato privo dei prescritti titoli abilitativi e delle relative autorizzazioni previste dalla legge per l’esercizio della professione medica, nonché sconosciuto al fisco.

Al termine dell’attività ispettiva, il locale è stato posto sotto sequestro unitamente all’attrezzatura chirurgica rinvenuta, agli arredi, a farmaci di vario tipo, alla strumentazione odontotecnica per piccole lavorazioni e/o riparazioni di protesi dentarie ed agli apparecchi dedicati alla sterilizzazione degli strumenti chirurgici.

Il titolare dello studio dentistico è stato segnalato all’autorità giudiziaria per esercizio abusivo della professione medica e nei suoi confronti sono altresì in corso accertamenti allo scopo di ricostruire compiutamente, anche sulla base della documentazione rinvenuta nel corso dell’intervento, i compensi dallo stesso percepiti e non dichiarati al fisco.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Spari al mercato ittico di Mugnano: c'è una vittima

  • Cronaca

    Finita la latitanza di Ciro Rinaldi: il boss si nascondeva da familiari

  • Cronaca

    Settantaduenne morto al San Paolo, l'autopsia: "Ernia non diagnosticata"

  • Cronaca

    Folla ai funerali di Claudio Volpe, il parroco: "Carceri devono rieducare, non essere luoghi di morte"

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria su Napoli: ingenti danni in città e in provincia

  • Bufera di vento a Napoli: crolla una tettoia al Vomero

  • Claudio Volpe morto a Poggioreale, il sit-in all'esterno del carcere

  • Tatangelo scatenata post-Sanremo: "Non mi interessa delle vostre pagelline"

  • La camorra a Napoli e provincia: tutti i clan. “Comandano i giovani”

  • Maxi incendio a Casoria, colonna di fumo visibile anche a Napoli

Torna su
NapoliToday è in caricamento