mercoledì, 01 ottobre 14℃

Striscia la notizia, incursione all'ospedale San Giovanni Bosco

Mancata pulizia dei malati, poche infermiere. Il direttore sanitario a Luca Abete: "Una certa carenza di personale ci può essere e in parte ci sta. Ho già fatto presente la cosa alla direzione generale"

Redazione 14 marzo 2012
2

L'ennesima storia di degrado nella sanità campana l'ha raccontata ieri sera Striscia la Notizia. Le telecamere sono infatti arrivate nell'ospedale San Giovanni Bosco di Napoli. Protagonisti i parenti dei ricoverati, esasperati dalla mancata pulizia dei malati. L'inviato Luca Abete ha documentato una situazione di carenza di assistenza testimoniata anche da un'infermiera: "Facciamo il possibile, anche cose che non ci competono, ma c'è mancanza di personale".

Annuncio promozionale

Abete si è recato dal direttore sanitario, Maurizio De Palma, per capire quali provvedimenti intendesse prendere. "Una certa carenza di personale ci può essere e in parte ci sta. Ho già fatto presente la cosa alla direzione generale. Se succedono queste cose, però, non è solo per mancanza di personale, c'è evidentemente qualcuno che ha meno voglia di lavorare".

Luca Abete
ospedali
sanità

2 Commenti

Feed
  • Avatar anonimo di Daniela

    Daniela Un ospedale da dimenticare! Un pronto soccorso che non ha proprio nulla di pronto......... Categoria medica praticamente mediocre, scortesi al massimo! Io lo chiuderei seduta stante facendo perdere il posto dilavoro a tanti i loro ed in primis agli specialisti che in particolar mdo in questo ospedale dovrebbero ritornare a studiare e soprattutto a decifrare per benino il giuramento di Ippocrate! E' una vergogna , due pronto soccorso in due giorni e mi hanno quasi sbattuto uori...ovviamente oggi e' 1° agosto !!! VERGOGNA!!!!!

    venerdì, 1 agosto
  • Avatar di PAOLA

    PAOLA il mio parere e' : il pesce puzza dalla testa
    troppo pagati, troppo protetti, troppo convinti di poter ancora sguazzare nel torbido i vertic delle aziende- soprattutto sanitarie- li paghiamo noi, facciamoci sentire!!!

    il 14 marzo del 2012