Napoli, doppia stesa nel cuore della città nella notte

I raid a Materdei e alla Sanità. Sui fatti indaga la Polizia

Immagini di repertorio (foto Ansa)

Notte di fuoco a Napoli, nel cuore della città. Una doppia stesa si è verificata in piazza Materdei e alla Sanità, davanti alla chiesa dove fu ucciso Genny Cesarano.

Lì sono stati rinvenuti due bossoli dalla Polizia, che indaga sui fatti accaduti. Sono otto, invece, quelli ritrovati a Materdei.Tutti i bossoli sono calibro 9 x 21. 

LA RABBIA DI POGGIANI: "SIETE COME I TOPI CHE ESCONO DALLE FOGNE"

"L'ennesima stesa stanotte al Rione Sanità, nella stessa piazza dove fu ucciso Genny Cesarano. Solo rabbia, perché qui tutti stanno dando il massimo. Un appello al Ministro Salvini, meno selfie e più lotta alle mafie! Una parola per quelli che hanno sparato: siete come i topi che escono dalle fogne. Uscite di notte, vi coprite il viso, correte sui motorini perché avete paura, paura della maggioranza della gente che vi schifa!", il commento del presidente della III Municipalità di Napoli, Ivo Poggiani, su quanto accaduto nella notte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • Sesso nel cimitero di Acerra: "Senza rispetto in un luogo di dolore"

  • Fedeli afragolesi senza parole: le nuvole formano l'immagine del volto di Gesù

  • Nela e la battaglia contro il cancro: "Quando arriva non ti lascia più. Ho pensato al suicidio"

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento